I tir invadono anche Brignano: «Situazione insostenibile»

Scritto da , 16 ottobre 2017

È caos a Brignano a causa dei tir. Dopo che i capannoni dell’ex fabbrica D’Agostino sono stati affittati alla società Amoruso, la strada che porta al cimitero è diventata quasi impercorribile. La motivazione è riconducibile ai circa cinquanta camion che, dalle prime luci del mattino fino alla sera, percorrono il tratto di strada compreso tra via Eugenio Caterina e via Irno, trainando grossi rulli di lamiere di forma cilindrica (quelle per la costruzione di automobili per intenderci). Questo continuo andirivieni ha generato non poco caos nei pressi del cimitero, la cui arteria non è percorribile e utilizzabile come zona Industriale. Ancor più grave è l’aumento del numero degli incidenti stradali che si sono verificati da quando la società che lavora presso il porto di Salerno ha affittato i capannoni: diverse le auto in sosta danneggiate dagli stessi tir, la cui mole rende spesso difficoltose le manovre e, non ultimo caso, il blocco del mezzo sul passaggio a livello avvenuto recentemente. A risentire di questa situazione sono anche i commercianti e i fiorai che si sono visti diminuire i loro introiti. Inutili ma numerose le segnalazioni all’amministrazione comunale che, ancora oggi, non accenna a prendere provvedimento alcuno per una strada che, già prima dell’arrivo massivo dei tir, ha fatto da scenario a numerosi incidenti mortali.

Consiglia