I tifosi del gossip

Scritto da , 10 maggio 2013

 Stiamo pian piano diventando sempre più tifosi del gossip senza peraltro accorgercene. Prima a tener banco nei pressi dei bar, dei circoli sportivi e dei luoghi abitualmente frequentati da tifosi era soltanto la nostra beneamata Salernitana. Era Lei l’argomento principe del discorso, era Lei che animava i dibattiti più o meno accesi, era Lei che riscuoteva consensi. In Inghilterra qualche anno addietro nacque il fenomeno della riunione in luoghi pubblici di un gruppetto improvvisato di persone per discutere di argomenti di vario genere, durante la quale ognuno era libero di manifestare la propria idea al riguardo. A Salerno non c’è stato bisogno in quanto i capannelli di gente che si riunivano per discutere della partita piuttosto che del prossimo obiettivo di mercato sono sempre esistiti. Orbene, con il passare del tempo è andato via via scemando quel gusto nel parlare del dato puramente tecnico per lasciar spazio alle presunte liaison dei calciatori, agli “scoop” più o meno veritieri, in pratica si è andati alla ricerca del gossip a tutti i costi. Non a caso la notizia che in questi ultimi giorni ha destato più curiosità non è stato il tentativo di combine, subito denunciato da Mounard, o il diverbio avuto nello spogliatoio tra Giubilato e il direttore Susini o ancora la riconferma di Perrone, bensì la storia d’amore dell’attaccante Matteo Guazzo con la showgirl Antonella Mosetti che ha fatto il giro del web riscuotendo enormi consensi. Tant’è, ma c’era da aspettarselo, ormai sono queste le notizie che riscuotono più successo a dimostrazione di un’epoca che sta cambiando tutta improntata alla voglia di soddisfare la propria curiosità, di entrare nella vita degli altri e di conoscerne pregi e difetti. Ormai, e non stupiamoci per questo, il mondo del gossip tira più del calcio…


Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->