I socialisti sfiduciano Loffredo, i deluchiani blindano l’assessore

Scritto da , 30 giugno 2017

di Andrea Pellegrino

L’entourage deluchiano avrebbe già blindato Dario Loffredo ma sulla testa dell’assessore penderebbe una sfiducia da parte del partito socialista. Ieri mattina la lettera a firma di Silvano Del Duca (segretario provinciale del Psi) e sottoscritta anche dai consiglieri comunali Natella, Ottobrino e Mondany sarebbe già partita e diretta al primo cittadino Enzo Napoli. Nero su bianco, il Psi chiederebbe la verifica, sfiduciando, sostanzialmente, Dario Loffredo come assessore di riferimento. Ma dalle stanze di governo la richiesta sarebbe già stata rispedita al mittente. A quanto pare lo stesso capogruppo Psi, Massimiliano Natella avrebbe già cercato un approccio con Enzo Napoli ma la trattativa si sarebbe subito arenata. Ufficialmente ora Napoli dovrà incontrare la delegazione ed ascoltare le loro richieste. Fatto sta che il quadro politico si sarebbe ulteriormente ingarbugliato a Palazzo di Città, dove, tra l’altro, pende ancora la sfiducia verso l’assessore Gaetana Falcone, presentata dai consiglieri Stasi e Gallo, del gruppo “Moderati per Salerno”. Insomma se il primo cittadino dovesse toccare la giunta si aprirebbe una vera e propria crisi, considerati anche i nervi tesi dei consiglieri comunali di maggioranza. I socialisti però sono disposti ad andare avanti per la loro strada, dopo le vicende politiche che hanno acceso gli animi a Nocera Inferiore. Una nuova grana, dunque, per Enzo Napoli, ormai eterno equilibrista di questa amministrazione comunale, partita con il piede sbagliato fin dall’insediamento.

Consiglia