I genitori scrivono alla Fortino e protestano silenziosamente

Scritto da , 12 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Continua la protesta dei genitori del Coordinamento scuole aperte di Salerno. Una protesta iniziata da quando il Governatore De Luca ha stabilito la didattica a distanza per tutti gli alunni delle scuole regionali. Nella giornata di ieri il coordinamento ha scritto una lettera all’Assessore regionale Lucia Fortino e al tempo stesso hanno effettuato un presidio a stafetta davanti agli istituti cittadini. Nella lettera i componenti del Coordinamento chiedono un incontro all’assessore per discutere l’eventuale riapertura in presenza delle scuole. I genitori fanno notare all’assessore che chiudere le scuole “vuol dire discriminazione, significa prestare il fianco a una pericolosa escalation di disuguaglianze sociali e di genere che la nostra Regione non può permettersi.”

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->