I devastatori pronti ad altri raid. Domani dal Gip

Scritto da , 18 gennaio 2018

NOCERA INFERIORE – Pensavano anche a cavalli di ritorno oltre alle spedizioni distruttive a Salerno per poi vantarsi su un gruppo whatsap di quanto avevano fatto. Saranno sentiti domani dal giudice per le indagini preliminari Mariella Zambrano: Ciro Torino, 28 anni; Carlo Verde 19 anni; Francesco Iaquinandi 23 anni; Gaetano Verde 19 anni; Corrado Fiamma 19 anni; Roberto Pagano 20 anni; Antonio Marrazzo 20 anni; Alfonso Ciancia 18 anni tutti di San Marzano sul Sarno e Antonio Iaccarino 29 anni di Pagani finiti ai domiciliari martedì mattina.  I nove sono accusati di devastazione. Pare non avessero alcuna intenzione di fermarsi, così come sui evince dal gruppo che avevano formato. Dalle intercettazioni è venuto fuori addirittura che dopo aver rotto il vetro di un’ambulanza hanno commentato che la prossima volta magari, considerato che il vetro del mezzo di soccorso costava molto, avrebbero potuto procurarsene uno uno per poi proporre la cessione alle loro stesse vittime.  Al giudice i nove ragazzi dovranno chiarire molti aspetti delle spedizioni distruttive che sono state poste in atto.  hanno cominciato ad avere paura solo dopo che alcuni di essi sono stati sentiti dalle forze dell’ordine. Sempre via chat si preoccupavano di raccomandare di cancellare le conversazioni oltre a chiedersi chi avrebbe potuto “tradirli”. I nove compariranno dinanzi al Gip insieme ai legali di fiducia.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->