I 50 anni d’amore tra il patron Pepe e l’Audax Salerno

Scritto da , 27 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

La passione per il calcio nasce nel periodo dell’infanzia e ti segue per tutta la vita. Una passione che cresce e si fortifica col passare degli anni senza un perché definito, chiaro, inappellabile. Il calcio, quello vero, è amore. Un amore difficile da spiegare, non determinato dalle classiche relazioni che generalmente si definiscono, per l’appunto, amorose. Ognuno, dentro di sé, con il calcio ha un rapporto diverso dal resto del mondo. Ed è stato proprio questo sentimento puro, per oltre cinquant’anni, ad aver legato indissolubilmente il presidente Antonio Pepe e la sua Audax. Una storia d’amore nata nel lontano 1963 e che, nonostante il passaggio di quote avvenuto ormai sei anni fa, durerà per sempre. Tanti i giovani transitati, da allora ad oggi, in quella che fino a poco tempo fa è stata spesso la seconda realtà calcistica cittadina

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->