“Ho chiesto al sindaco Napoli e all’assessore Willburger di rivedere alcuni punti del bando

Scritto da , 15 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

“Stamattina (ieri per chi legge, n.d.r.) sono stato al Comune ho parlato con l’assessore Willburger, con Cammarano, e poi ancora con il consigliere Ermanno Guerra, il sindaco e la dottoressa Barbato, a tutti loro ho espresso le mie perplessità in merito al bando che è stato pubblicato nei giorni scorsi per gli spettacoli al Parco del Mercatello”. A parlare è Arturo Esposito del Teatro Arbostella… “Speravo di poter riprendere gli spettacoli al Parco Arbostella, ma purtroppo i lavori di ristrutturazione del teatro e dell’area esterna inizieranno a breve e quindi lo spazio non sarà utilizzabile. Ecco perchè anche quest’anno ci saremmo spostati all’Arena del Mare. Poi ci hanno detto che non era possibile e che si stava cercando uno spazio alternativo. Saputo che lo spazio era il parco del Mercatello, ne sono stato felice perchè così i nostri affezionati spettatori non si sarebbero dovuti allontare troppo dal quartiere. Però il bando che è stato pubblicato mette troppi paletti, ci sono troppe spese e francamente tutto questo mi spaventa un po’. Senza contare che ci hanno dato solo pochi giorni per presentare le nostre richieste. Insomma neanche il tempo di valutare se ne vale la pena oppure no. La mia intenzione era quella di offrire spettacoli con ingresso gratuito. Quindi utilizzando i fondi del nostro teatro avrei pagato i costi delle compagnie, ma se a questi devo aggiungere il service, i vigili del fuoco, la siae, la pubblicità, la cifra aumenterebbe di molto e non so se ho questa disponibilità. Ecco quello che ho chiesto al Comune e in primis di darci più tempo per presentare le proposte e secondo aiutare tutti nelle spese, perchè credo davvero che i costi siano troppi e si rischierebbe di trasformare tutta l’operazione in un flop”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->