Guerra l’assessore più ricco, Picarone il più povero

Scritto da , 14 dicembre 2012

A differenza dei consiglieri i rappresentanti della giunta sono stati più ligi al loro dovere. Tutti infatti hanno comunicato il loro reddito relativamente al 2011, tranne l’assessore alle politiche sociali Nino Savastano.
In linea di massima i redditi degli assessori salernitani sono tutti molto vicini. Bisogna comunque assegnare una medaglia d’oro e questa spetta all’assessore alla cultura Ermanno Guerra che ha dichiarato 60mila 611 euro. Poco distante da lui (e quindi medaglia d’argento) l’assessore al bilancio Alfonso Buonaiuto con 59mila 92 euro. Infine al terzo posto abbiamo il vice sindaco Eva Avossa con 58mila 169 euro.
Seguono poi tutti gli altri a cominciare dall’assessore ai trasporti Luca Cascone con 54.923 euro, per continuare con l’assessore all’urbanistica Mimmo De Maio con 54mila 221 euro, l’assessore al turismo Enzo Maraio con 52mila 437 euro, l’assessore all’ambiente Gerardo Calabrese con 50mila 707 euro e infine l’assessore all’annona Franco Picarone con 50mila 245 euro (il fanalino di coda della giunta De Luca).
E’ il caso che i consiglieri del Comune di Salerno prendano esempio dai loro assessori.       

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->