Guerra in Forza Italia, la Rossi convoca tutti a Roma

Scritto da , 17 giugno 2015

Trasferta romana per i vertici provinciali e regionali di Forza Italia. Tutti convocati dalla potente “tesoriera” di Forza Italia Mariarosaria Rossi, per fare il punt o della situazione dopo il voto in Campania. Il livello nazionale sarebbe stato sollecitato più volte da alcuni esponenti locali, all’indomani della disfatta di Stefano Caldoro a Palazzo Santa Lucia. Così, da Roma sarebbe partito l’invito al confronto. Da dirimere c’è il nodo congressi (richiesti anche dall’ex coordinatore cittadino di Salerno Antonio Roscia) e quindi la rimodulazione del partito da Napoli in giù. A Salerno vorrebbero piazzarci Antonio Fasolino, caldoriano doc, consigliere regionale mancato per un soffio. La linea tracciata, almeno dall’ala Caldoro, sarebbe quella di inserire gli uomini dell’ex presidente della Regione per rimodulare il partito. Ipotesi, questa, in contrasto con le posizioni di Mara Carfagna che per ora vorrebbe non toccare nulla in attesa del vero e proprio congresso. Ma a spingere sull’acceleratore è anche Eva Longo, in pole per il coordinamento regionale. Un posto ambito anche dal sindaco di Scafati Pasquale Aliberti che ha rieletto la moglie (Monica Paolino) in Consiglio regionale. Insomma, anche all’indomani dei ballottaggi, la resa dei conti in Forza Italia è appena cominciata. (andpell)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->