Gli ortaggi della piana del Sele alla Fruit Logistica di Berlino

Scritto da , 11 febbraio 2016

 

Buoni contatti per l’Euro.com di Icilio e Fabio Pierri nel centro fieristico di Messe, per tutti i prodotti presentati da questa azienda leader del salernitano

 L’azienda agricola Euro.Com. s.r.l. ha festeggiato i 15 anni di ferace attività partecipando a una delle più grandi fiere dedicate agli ortaggi e al mondo verde della frutta, la fruit Logistica di Berlino. Una vetrina mondiale per un prodotto locale che cerca nuovi canali commerciali, forte della qualità che è in grado di esprimere, giunta dopo aver maturato e consolidato una grande esperienza nella produzione agricola dalla fatica ed ambizione, con nient’altro in mano se non una manciata di sogni e di idee, oggi realizzati. L’azienda si occupa di produzione e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli freschi, valorizzando tali prodotti in ambito nazionale ed internazionale. L’obiettivo è ora quello di rafforzare i rapporti commerciali esistenti e di intrecciarne di nuovi, ampliando la rete di distribuzione e di vendita dei prodotti. Una partecipazione importante quella berlinese, nello stand Italy, affinché l’agricoltura rappresenti il motivo più valido per restare e per investire su un Sud in cui in troppi vedono solo la Terra dei fuochi. L’Euro.Com., infatti, svolge la propria attività nella Piana del Sele, realtà storica dell’agricoltura nazionale in una zona dove la fertilità dei terreni e le caratteristiche pedoclimatiche ed orografiche rappresentano i fattori determinanti per questo tipo di produzione. Il territorio dov’è insediata l’azienda costituisce l’area di punta dell’agroalimentare campano. Nel polo fieristico di Messe, che vanta oltre 2700 espositori provenienti da tutto il mondo, i fratelli Pierri e il loro staff sono andati a proporre la loro specialità, i baby leafs, rucola, valeriana, spinacino, lattughino verde e rosso, red chard ed orientali, prodotti a serra fredda, secondo il metodo della lotta integrata e coltura biologica che gestiscono direttamente nella loro filiera di produzione, dalla semina al raccolto, dalla lavorazione alla confezione, con un controllo rigoroso sugli standard di qualità anche attraverso l’utilizzo di metodologie produttive agricole a basso impatto ambientale. Una partecipazione, certamente prestigiosa, questa della ditta Pierri, che si trova così a rappresentare un intero territorio in ambito internazionale, unitamente alle tradizioni culinarie della nostra provincia, che pongono alla base della famosa dieta mediterranea proprio la frutta e la verdura, che deve sempre  variare sulla tavola a seconda delle stagioni e quindi del colore, per poter far anche da scudo e prevenzione a patologie quali la sindrome metabolica, alcuni tipi di cancro, malattie cardiovascolari, obesità ed altri mali che possono essere, infatti, contrastati proprio grazie a ciò che mangiamo.  A Fruit Logistica 2016, l’azienda salernitana ha avuto il suo stand dove ha presentato l’innovativa linea riservata al biologico, che va a rispondere alle esigenze di una clientela sempre più attenta all’acquisto di prodotti ad alto contenuto salutistico e di servizio. “La crescente richiesta – hanno dichiarato i patron Fabio e Icilio Pierri – ci hanno spinto ad essere qui per raggiungere nuove aree di vendita, con il conseguente incremento della nostra azienda, che ci fa guardare peraltro anche al futuro con grande ottimismo”.

Amadeus

 

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->