Giusy e Simone campioni nazionali di tango Amatori Beginners

Scritto da , 8 maggio 2018
image_pdfimage_print
Pina Ferro
I Salernitani Simone Ferrara, 22 anni e Giusy Citro, 23 anni sono i campioni nazionali di tango nella nella categoria Tango Amatori Beginners (chi balla da meno di 3 anni).  I due giovanissimi hanno conseguito l’ambito riconoscimento lo scorso  3 maggio a Palermo presso l’Arsenale della Real Marina. Sono stati gli unici a portare in Campania un titolo nazionale in questa edizione.
Simone e Giusy si sono avvicinati al Tango nell’ottobre 2015 studiando prima separatamente per poi iniziare un percorso insieme sotto consiglio del maestro Adriano Mauriello. Si sono classificati al 1º posto nella categoria Tango Amatori Beginners e 2º posto nella categoria Tango Amatori e finalisti nella categoria Tango Open, nella finale del Campionato Metropolitano Tango Campania/ Molise 2018 tenutasi al Salone Margherita di Napolilo scorso 14 aprile.
«Per noi questo inizio è stato meraviglioso, non ci aspettavano già un risultato simile, speriamo che questo sia di buono auspicio per il nostro futuro nel mondo del tango. Ci auguriamo di poter visitare al più presto l’Argentina per entrare ancor meglio nella cultura della patria del tango. Ringraziamo Adriano Mauriello per aver sempre creduto in noi e per essere un punto di riferimento».
«E’ stata una vittoria conquistata sul campo. una vittoria fatta in base ad un programma. – ha sottolineato il maestro Adriano Mauriello – L’idea era quella di prepararsi al meglio. I ragazzi hanno lavorato  per diverso tempo. Abbiamo sempre creduto nelle loro potenzialità. Ho cercato di plasmare quelle che sono le tecniche, i regolamenti da competizione sui loro corpi. Abbiamo saputo ottimizzare da un lato le loro forze e e dall’altro il loro talento. I loro progressi hanno contribuito a mascherare le minime lacune. Lacune dovute solo ad una mancanza di tempo. Io sto allenando due ragazzi con un grande spirito di sacrificio.
La dedizione ad un progetto è fondamentale
L’obiettivo era puntare al campionato regionale, giocarsi la finale. Loro non solo hanno vinto il campiuonato regionale ma anche quelli nazionali. Io sono fiero di Simone e Giusy che considero artisticamente dei figli».
Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->