Giuseppe Di Benedetto, da 20 anni cuore del Ruggi

Scritto da , 8 giugno 2013

Venti anni fa, esattamente il 15 febbraio del 1993 fu inaugurato a Salerno il centro di Cardiochirurgia grazie al professor Giuseppe Di Benedetto, che effettuò, il primo aprile di quell’anno, il primo intervento su una paziente di 33 anni, affetta da una complessa cardiopatia. Già in quel primo anno l’attività chirurgica fu intensa. Ci furono 360 interventi: «Questi venti anni sono passati in un attimo. Probabilmente perché siamo stati sempre impegnati tantissimo ad aggiornarci e a fare passi avanti nella terapia delle malattie. Ci siamo ritrovati a venti anni di distanza dall’inizio senza accorgercene», ha raccontato con lo sguardo sereno e con il suo sorriso dolce, che caratterizza il suo volto, che rassicura e tranquillizza tutti, anche nei momenti di tensione.

 

9 giugno 2013

 

Servizi e approfondimenti sul quotidiano in edicola

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->