Giudice indagato: Csm apre fascicolo, rischio trasferimento

Scritto da , 20 aprile 2016

Altri guai in vista per il giudice Mario Pagano, indagato dalla procura di Napoli nell’ambito dell’inchiesta su un presunto comitato di affari che avrebbe operato nel palazzo di giustizia di Salerno, dove il magistrato ha svolto le sue funzioni prima di essere destinato al tribunale di Potenza. Il giudice, che è accusato di una serie di reati a partire dall’associazione per delinquere alla corruzione in atti giudiziari, finisce all’attenzione del Csm e del Pg della Cassazione.Il Comitato di presidenza di Palazzo dei marescialli ha dato il via libera all’apertura di un fascicolo in Prima Commissione, per valutare- come ha chiesto il laico di Forza Italia Pierantonio Zanettin- se il magistrato si trovi ora in una situazione di incompatibilità ambientale o funzionale. Se la verifica darà esito positivo, Pagano rischia il trasferimento d’ufficio. E intanto anche il Pg della Cassazione Pasquale Ciccolo, titolare dell’azione disciplinare nei confronti dei magistrati, ha avviato – a quanto si è appreso – accertamenti preliminari sul giudice.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->