Gip concede visita medica a Scarano e quella delle sorelle

Scritto da , 30 gennaio 2014

Il gip del tribunale di Salerno ha autorizzato la visita medica e psichiatrica chiesta dalla difesa di monsignor Nunzio Scarano, accusato di concorso in riciclaggio e falso. Il prelato sara’ visitato da Antonio Zarrillo, direttore del Centro di salute mentale di Salerno, per il riscontro del suo stato di salute psicofisica. Il gip ha anche concesso al prelato 62enne, ex contabile Apsa in Vaticano, una visita delle sue due sorelle per un conforto psicologico. Il legale di Scarano, Silverio Sica, aveva formulato al gip anche la richiesta di una attenuazione delle misure cautelari. “La visita del dottore specialista e quella delle sorelle non rientrano nella formula avanzata”, spiega. Il tribunale del Riesame non ha ancora fissato la data della discussione del ricorso presentato dal legale di Bruno Frauenfelder, notaio al quale e’ stato notificato un divieto temporaneo di esercizio dell’attivita’ per il coinvolgimento nelle indagini.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->