Giovane accoltellato a Vietri: Vollaro in manette

Scritto da , 2 giugno 2013

Vietri sul Mare. Un accoltellamento per futili motivi tra due giovani che si frequentavano da tempo. Intorno alle 15 di ieri pomeriggio un giovane è stato raggiunto da un fendente nei pressi del Risorgimento a Marina di Vietri. Il diciannovenne, Antonio Salsano originario di Vietri sul Mare e dipendente di uno stabilimento balneare, era stato invitato a lasciare per un attimo il lavoro dal conoscente per chiarire un precedente diverbio (forse sviluppatosi su un social network) ma una volta fuori non ha avuto neanche il tempo di replicare che è stato raggiunto da un fendente. L’aggressore, anche lui originario di Vietri, è scappato lasciando il compagno con il coltello nel fianco e sanguinante. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale tenenza ed i soccorsi. Il diciannovenne è stato ricoverato all’ospedale di Cava ma i colpi inferti dall’aggressore, per fortuna, non hanno creato conseguenze particolari o colpito organi vitali. Immediate sono scattate le indagini degli uomini dell’arma che grazie alle telecamere ed alle testimonianze acquisite sono subito riuscire a risalire all’aggressore, si tratta di Roman Vollaro con precedenti penali per furto (qualche mese fa era già finito in manette perché ritenuto responsabili di alcuni colpi a Salerno). L’accoltellatore si è presentato, accompagnato dal suo legale, dai carabinieri che ormai l’avevano individuato ed erano pronti ad ammanettarlo. Ora gli inquirenti cercheranno di comprendere i motivi di questo folle gesto. Il giovane dovrà rispondere di tentato omicidio.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->