Ginestra sempre più in bilico. Zavaglia: «Nessuno ci ha contattato»

Scritto da , 6 giugno 2014

SALERNO. Ginestra parte, Ginestra resta, rescinde o rinnova il contratto? E’ questo il leitmotiv che ha accompagnato i giorni successivi all’eliminazione della Salernitana dalla fase playoff. Dopo aver ingaggiato il tecnico, le attenzioni dello staff dirigenziale granata si sono spostate sui calciatori. Primo passo: allegerirsi di qualche contratto “pesante” (vedi Ginestra ed anche Mounard) per poi poter operare con più tranquillità nel mercato in entrata. Il budget a disposizione di Fabiani, per costruire la squadra che dovrà affrontare la prossima stagione, non è cosi cospicuo come ha lasciato intendere anche l’ex Gregucci prima di lasciare il team granata. Ovvio pensare all’ingaggio di qualche giovane di belle speranze ed il conseguente addio di qualche pezzo da novanta. Tra questi c’è anche il bomber Ginestra dato come sicuro partente che già in passato ad amici avrebbe confessato di voler cambiare aria anche per via del ginocchio che continua a creargli problemi. A sgrombare il campo da qualsiasi dubbio ci pensa il procuratore del cobra Franco Zavaglia intervenuto a TuttoSalernitana.com: “Posso dire che la società non ci ha contattato e, di conseguenza, non è vero che ci hanno già proposto la rescissione contrattuale. Stiamo parlando di un calciatore legato alla Salernitana contrattualmente, i tempi sono ancora prematuri per capire cosa accadrà in futuro ed aspettiamo di capire quale sarà la volontà della dirigenza prima di prendere le decisioni del caso”. Gli estimatori certo non gli mancano, Ischia, Casertana, Lecce, Cremonese e Venezia hanno già bussato alla sua porta. La palla ora passa ai due co-patron. Starà a loro decidere se puntare ancora sul bomber di Pozzuoli, che ha ancora un altro anno di contratto, o virare le loro attenzioni altrove. Antonio Mandia

Consiglia