Ginestra: lesione al collaterale. Due turni a Guazzo

Scritto da , 23 Aprile 2013
image_pdfimage_print

Trauma contusivo-distorsivo di secondo grado al ginocchio sinistro con lesione a carico del legamento collaterale mediale. E’ questo il risultato degli esami a cui si è sottoposto questa mattina Ciro Ginestra. Sebbene sia stata esclusa la lesione del crociato, per il bomber la stagione si è praticamente chiusa domenica scorsa contro il Poggibonsi. Importante che non ci sia nessuna lesione, considerato che Ginestra già due volte è stato costretto a operarsi proprio per la rottura del crociato. Si ferma quindi a 17 reti a sole tre reti dal bonus di venti, cifra a cui sarebbe scattato il bonus promesso dal patron Claudio Lotito. I tempi di recupero parlano di 40 giorni, L’obiettivo di Ginestra adesso è di farsi trovare pronto per il ritiro precampionato della prossima stagione. In vista del match contro il Martina sarà quindi emergenza in attacco per Perrone. Oltre Ginestra mancherà anche Matteo Guazzo. Il giudice sportivo ha infatti squalificato per due turni l’attaccante. Non è da escludere che la Salernitana possa fare ricorso per tentare di ridurre la sanzione. In attacco spazio a Gustavo e possibile ritorno al 4-3-3 con Mounard e Ricci esterni. Solo un ammonizione invece per Carlo Susini, espulso domenica scorsa nel corso del match contro il Poggibonsi. 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->