Giffoni Valle Piana. Si impossessa degli averi di un’anziana, chiesti 5 anni

Scritto da , 6 aprile 2017
download

Pina Ferro

Prima avrebbe guadagnato la fiducia di un’anziana, poi le ha svuotato i conti, intascato la pensione trattandola male e malmenandola. Ieri il pubblico ministero ha chiesto la condanna a 5 anni e 6 mesi di reclusione ed € 1.200 di multa per Vincenzo Gibuti accusato di circonvenzione di incapace ed estorsione. I fatti sono accaduti a Giffoni Valle piana qualche tempo fa. A trascinare in tribunale l’uomo è stata una nipote. Ad essere stata truffata Antonia Sorrentino del 1924, deceduta qualche tempo fa. La donna era sola, lontana dai parenti. E, per scongiurare il trasferimento in una casa di cura di Cava de’Tirreni si fidò, di Vincenzo Gibuti, il quale le promise di assisterla e proteggerla tenendola lontana dagli istituti. Da quel momento pian piano è cominciato il calvario per la donna. Con il passare del tempo l’uomo si trasferisce con la famiglia a casa della donna, una casa popolare che l’anziana stava riscattando, e poi hanno inizio i maltrattamenti. Gibuti si sarebbe appropriato di circa 12mila euro annui

Consiglia