Giardiniere e ladro in Romania, latitante catturato a Salerno

Scritto da , 13 Settembre 2014
image_pdfimage_print

In Romania, suo Paese d’origine, era ricercato per aver messo a segno almeno una ventina di furti commessi in abitazioni e case di lusso. Intercettato e arrestato a Salerno dai carabinieri, il latitante 36enne Constantin Puiu. L’uomo era destinatario di un mandato di cattura internazionale emesso il 23 maggio del 2011 dall’autorita’ giudiziaria della Romania a seguito di una condanna definitiva a quattro anni. Puiu era specializzato in reati contro il patrimonio, come furti in abitazione, appropriazione indebita e ricettazione. Giardiniere senza fissa dimora era abile nell’introdursi, mediante scassi operati a regola d’arte, in appartamenti e ville lussuose, dalle quali asportava beni di valore, che rivendeva al mercato nero romeno. Il 36enne e’ stato bloccato dai carabinieri del Comando provinciale in un bar del centro di Salerno mentre giocava a una slot-machine. Ora e’ rinchiuso nel carcere di Fuorni in attesa di estradizione.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->