Gianpaolo Lambiase: “La società Daneco aveva già avuto problemi con la giustizia”

Scritto da , 19 settembre 2016
L'ex assessore provinciale Gianpaolo Lambiase

“Tutto ciò che riguarda il controllo su certe anomalie, ben venga”. A dichiararlo è il presidente della Commissione Trasparenza e consigliere comunale dell’opposizione Antonio Cammarota: “Come presidente della Commissione Trasparenza sono d’accordo sui tutti i controlli utili e sulla chiarezza soprattutto su questa vicenda sollevata da Cantone e i controlli dell’Anac non fanno che piacere. La questione rifiuti va finalmente affrontata così come la questione della raccolta differenziata di cui abbiamo già discusso in Commissione Ambiente. Se dai controlli dovesse uscire comunque qualcosa ben venga, perché i cittadini devono assolutamente essere informati. I salernitani pagano la tassa sui rifiuti tra le più alte d’Italia ed è ora che si scopra cosa effettivamente c’è sotto”. Il consigliere di Salerno di Tutti invece Gianpaolo Lambiase lavora sulla questione già da tempo e da quando è stato eletto tra i banchi del Consiglio Comunale ha già fatto richiesta di accesso ad alcuni atti sulla vicenda, come da lui stesso dichiarato: “La Daneco è una società che dopo un anno di gestione del sito di compostaggio a Salerno, per quanto so, aveva già avuto dei problemi con la giustizia sul territorio milanese, dove gestivano un altro impianto. La questione non mi è nuova e ci lavoro già da tempo, mi sono informato. Per ora all’amministrazione comunale a Salerno e agli uffici competenti ho chiesto di poter accedere a tutte le delibere, agli atti e ai contratti. In passato feci la stessa richiesta ma non sono stato ascoltato, ora spero di poterci vedere chiaro soprattutto sulla proroga del contratto della società in questione”. (brivi)

Consiglia