Giannino supera l’Idv e Fli. Ecco i primi candidati salernitani

Scritto da , 18 dicembre 2012

Gli ultimi sondaggi parlano di un movimento di Oscar Giannino al 2, 5 per cento. Insomma, stando ai dati e all’attuale scenario politico, la neo lista “Fermare il declino”, attualmente, supererebbe partiti come l’Italia dei Valori di Di Pietro e Fli di Gianfranco Fini.
A quanto pare Oscar Giannino, considerato in crescita soprattutto all’indomani dell’ufficializzazione delle candidature, porterà la sua rappresentanza in seno a Camera dei Deputati e Senato della Repubblica.
Entro 48 ore si saprà l’assetto definitivo. Ieri si è chiusa la fase delle candidature e questa mattina ci sarà la direzione nazionale per stabilire la linea politica. Al momento sembra che siano giunte numerose richieste di candidature, ora al vaglio della direzione del movimento. Sicuramente Oscar Giannino sarò capolista in tutte le circoscrizioni. Compresa, dunque, quella di Campania 2.
E dopo il “passo indietro” di Andrea Prete, ex presidente degli industriali di Salerno (tra l’altro amico di Vincenzo De Luca che aspira a fare il ministro nel Governo Bersani), il secondo in lista a Salerno, dopo Giannino, dovrebbe essere l’attuale coordinatore Antonluca Cuoco.
A seguire Carlo Barbagallo, mentre sul tavolo ci sarebbero anche le richieste di candidatura di Domenico Campeglia, di Cava de’ Tirreni; di Costantino De Blasio e di Angela Imparato. L’assetto complessivo sarà stabilito oggi e non si esclude che anche Fermare il Declino possa pensare di utilizzare lo strumento delle primarie per la scelta dei candidati.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->