Genitori del Sabatini contro il trasporto pubblico

Scritto da , 10 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Sono intenzionati a rivolgersi ad un avvocato per cercare di far pressione su Bus Italia e Sita Sud affinchè vengano aumentate le corse dei mezzi pubblici. Così da ieri mattina un gruppo di genitori di una delle classi seconde del Liceo Artistico Sabatini Menna, ha iniziato a valutare se sia il caso o meno di chiedere supporto legale per risolvere la problematica. Il liceo salernitano, diviso in tre plessi, e diretto da Ester Andreola, infatti ospita circa il 70% di studenti provenienti dai diversi comuni della provincia. Molti quelli che arrivano dall’Agro nocerino sarnese. Ed è proprio da alcuni dei genitori di questi ragazzi che da ieri è partita la protesta. Al momento i genitori si stanno coordinando attraverso le chat di gruppo. Stanno cercando di coinvolgerne altri, perchè si sa in questi casi è l’unione che fa la forza. Il loro scopo è quello di iniziare una petizione, una raccolta firme da presentare alle due principali aziende di trasporto pubblico su gomma, ma anche a Trenitalia e ai vari sindaci dei comuni dove gli studenti sono residenti, fino ad arrivare alla Regione Campania. Una petizione per far sentire la loro voce e far capire che a queste condizioni non si può più andare avanti. A detta di alcuni genitori, infatti, il distanziamento non viene rispettato, le corse sono troppo poche, e quei ragazzi che per paura di contagi e multe evitano di salire sugli autobus ed aspettano la corsa successiva arrivano a scuola in ritardo. Insomma una situazione non sostenibile, che ha spinto anche qualche genitore ad avanzare la proposta di richiedere la Dad per gli studenti fuori sede, ma al momento questa richiesta pare sia stata accantonata. Non è escluso invece che la petizione che i genitori vogliono attuare possa coinvolgere anche altri istituti salernitani. Infatti il problema del trasporto pubblico non interessa solo gli alunni del Sabatini Menna.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->