Furto in un hotel di Capaccio: un marocchino espulso, un altro arrestato

Scritto da , 20 novembre 2014

Nella giornata di ieri personale della Polizia di Stato dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Salerno ha notificato il decreto di espulsione del Prefetto di Salerno, con contestuale ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni, ad un cittadino marocchino di 41 anni, già con precedenti per reati contro il patrimonio. L’extracomunitario si è reso responsabile, insieme ad un altro connazionale di anni 43, di furto in danno di una struttura alberghiera in Capaccio. I due sonno stati tratti in arresto ad Agropoli e, successivamente al rito direttissimo, al primo sono stati notificati i decreti predetti, mentre il secondo, già sottoposto alla misura cautelare della presentazione davanti alla P.G. per altri fatti, è stato sottoposto nuovamente alla misura.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->