Furto di macchinari al Ruggi, 3 indagati

Scritto da , 9 Aprile 2019
image_pdfimage_print

Si sarebbero appropriati di al-cune attrezzature radiologi- che custodite in un deposito dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Per il furto, sono finiti sul registro degli indagati tre dipendenti del nosocomio di via San Leonardo. L’am- manco è stato scoperto per puro caso dalla direzione generale che ha, immediata- mente, presentato una denuncia al locale drappello di polizia.

Le attrezzature, un tempo in dotazione del reparto di radiologia, erano state custodite nel deposito in quanto non più utilizzate ma probabilmente non usurate al punto da disfarsene.

Nel corso di una ricognizione del materiale in possesso dell’azienda ospedaliera salernitana è stato notato che le apparecchiature, regolar- mente inventariate, non erano più presenti laddove erano state riposte a suo tempo. Immediatamente è scattata la segnalazione al di- rettore generale che ha presentato una regolare denuncia alle forze di polizia presente presso il nosocomio. Immediatamente sono state avviate le indagini del caso. Acquisiti anche i filmati delle telecamere a circuito chiuso che sono presenti nell’intero perimetro dell’ospedale e nei vari settori. Nel giro di poche settimane gli agenti hanno dato un nome ed un volto a coloro che hanno sottratto le  apparecchiature radiologiche.

Le risultanze investigative sono state trasmesse alla Pro- cura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno che ha aperto un fascicolo ed ha iscritto sul registro degli indagati i tre soggetti, dipendenti della zienda ospedaliera, sul registro degli indagati.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->