Furto al Dopolavoro Ferroviario: forzato distributore di bevande

Scritto da , 15 settembre 2015

Il governatore Vincenzo De Luca alza la voce e chiede maggiori controlli. Sferza i vigili urbani ad essere più presente e concreti negli interventi, sprona gli stessi salernitani a reagire all’inciviltà. Sta di fatto che l’escalation di episodi vandalici nella city ha fatto registrare un altro episodio di una certa gravità. Alcuni balordi sono riusciti ad introdursi all’interno del Dopolavoro Ferroviario, in via Dalmazia, al termine delle attività ludico sportivo. Obiettivo dei buontemponi di turno un distributore di bevande e non certo per rinfrescare il palato o ritemprarsi con qualche succo energitico al termine di un intenso allenamento. I vandali sono riusciti a forzare il distributore a disposizione degli iscritti al Dopolavoro e di chi solitamente si diletta a giocare a calcio a 5 o a tennis nella storica struttura salernitana, da anni punto di riferimento degli amanti della classica partitella di metà settimana. Dal distrubutore sono state asportate bevande di ogni genere ma i buontemponi non si sono accontentati di una bella bevuta per celebrare la “prodezza” ma sono riusciti anche a forzare la gettoniera e portare a casaun po’ di spiccioli magari per affiancare una gustosa pizza alla Coca Cola che erano riusciti a sottrarre dal distributore. Il colpo è avvenuto a tarda ora ed i responsabili del Dopolavoro Ferroviario soltanto ieri mattina si sono resi conto che il distributore era stato forzato e che erano state portati via soldi e bevande. Immediatamente sono state allertate le forze dell’ordine che, una volta giunti presso la struttura di via Dalmazia, hanno effettuato i rilievi del caso e chiesto di acquisire i filmati delle videocamere presenti per cercare di individuare i responsabili del furto.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->