Furti energia: peluche per frenare contatore, 3 arresti a Scafati

Scritto da , 18 ottobre 2014
image_pdfimage_print

Alteravano i contatori elettrici con calamite nascoste in pupazzi di peluche. E’ quanto scoperto a Scafati, nel salernitano, dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore che hanno arrestato 3 commercianti e denunciato altri 4 titolari di negozi, bar e palestre per aver sottratto corrente elettrica. Gli indagati dovranno rispondere di furto aggravato e continuato con mezzo fraudolento. Secondo quanto accertato dai militari, coordinati dal pm Amedeo Sessa della Procura di Nocera Inferiore, gli operatori commerciali avevano manomesso i contatori elettrici con ammanchi che sfioravano in alcuni casi oltre 100 mila euro. Uno dei commercianti ha frodato sulle bollette energetiche della sua attivita’ per quattro anni. Tre negozianti sono stati sottoposti agli arresti ai domiciliari, mentre altri quattro sono stati denunciati a piede libero. Alcuni di loro usavano pupazzi e peluche con dentro una calamita posizionati sui contatori; altri avevano installato bypass elettrici dietro i pannelli dei contatori. Nell’operazione sono stati impiegati 50 carabinieri e 20 tecnici Enel.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->