Fucilata al petto a bimbo di 12 anni durante una battuta di caccia: è grave

Scritto da , 27 dicembre 2015

Oggi P. B. nato a Sapri nel 2003 residente a morigerati, mentre partecipava a battuta di caccia al conghiale con Padre e zio, ed altri, in località tortorella – comune morigerati, intorno alle ore 16.30 circa, per cause accidentali, veniva attinto da colpo d’arma da fuoco al petto, lato sinistro. Trasportato dai familiari all’ospedale di Sapri, veniva trasferito alle successive 18,30 al San Leonardo di salerno. Intorno alle ore 21,00 i medici decidevano di trasportarlo al santobono di Napoli in seguito al peggiorare delle sue condizioni. Alle ore 22,00 giungeva al santobono ove versa in prognosi riservata. Procedono i carabinieri di Sapri

Consiglia