Fronda anti Prete Accordo artigiani e commercianti

Scritto da , 21 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Il 2 settembre la Camera di Commercio di Salerno dovrebbe avere il nuovo presidente e la nuova giunta camerale. La convocazione dovrebbe essere formalizzata entro i prossimi giorni. Poi il Consiglio si riunirà e sancirà il dopo Arzano. Al momento l’attenzione è tutta concentrata sugli accordi tra le varie componenti per formalizzare i nuovi organi statutari della Camera di Commercio. Gli accordi ora vedono un patto tra artigiani e commercianti pronti a far blocco comune contro l’avanzata degli industriali. Così, se l’intesa dovesse andare in porto, calerebbero sostanzialmente le quotazioni di Andrea Prete, indicato inizialmente come possibile successore di Guido Arzano. Questione di giorni, se non di ore, poi i dettagli del patto saranno ufficializzati. Secondo un primo schema di lavoro: la presidenza dovrà andare agli artigiani; la vice ai commercianti. Poi sullo sfondo anche la possibilità di un allargamento della giunta camerale a tutte le componenti. Nessun nome ancora sul tavolo, con le trattative che sono seguite da Enrico Bottiglieri per i commercianti e Gianfranco Ferrigno per gli artigiani. (andpell)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->