Fratelli d’Italia, Cirielli tra i trascinatori

Scritto da , 27 dicembre 2012

I Fratelli d’Italia hanno trovato la loro organizzazione ed ora toccherà alle liste. La Russa, Crosetto e Meloni in pratica i tre fondatori) saranno le figure apicali del movimento di centrodestra mentre ci sarà un coordinamento operativo che sarà composto da Cirielli, Rampelli e Corsaro. Oggi si riuniranno tutti per stabilire l’assetto delle liste nelle varie circoscrizioni, dopo il vertice della vigilia di Natale che ha posto le basi del nuovo movimento del centrodestra che sarà a sostegno di Silvio Berlusconi. Secondo le prime indiscrezioni, La Russa, Crosetto e Meloni guideranno le liste in tutte le circoscrizioni. Eccezion fatta per la Campania, dove ci sarà Edmondo Cirielli; per il Lazio dove la guida sarà affidata a Fabio Rampelli e nel Piemonte dove ci sarà Massimo Corsaro. Al Senato, in Campania, sembra ormai certo che il capolista sarà Marcello Taglialatela, attuale assessore regionale all’urbanistica. Così come scontata la candidatura dell’ex assessore provinciale Marcello Feola, che potrebbe essere trascinato direttamente da Cirielli alla Camera dei Deputati. Resta il problema quote rosa. A quanto pare a Salerno, l’ex presidente della Provincia pensa ad una candidatura di Pina Esposito o di Amelia Viterale, entrambe assessori provinciali della giunta Iannone. Ancora da sciogliere il nodo Paravia. Chissà se il senatore uscente Nino troverà spazio ma soprattutto buona collocazione nella lista dei Fratelli d’Italia. Sempre per Palazzo Madama si dice che dovrebbe entrare in lista anche l’attuale consigliere regionale Giovanni Fortunato, anche se spera in un buon posto anche Giovanni Baldi. Dopo l’Epifania qui a Salerno, Cirielli terrà la sua prima convention pubblica e con molta probabilità aprirà ufficialmente la campagna elettorale.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->