Frana tra Vietri e Salerno la Prefettura detta i tempi

Scritto da , 26 febbraio 2014

Il Prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, ha presieduto oggi un incontro con la partecipazione dell’ Amministrazione Provinciale di Salerno, del Comune di Salerno, di Cava dei Tirreni e dei Comuni della Costa d’Amalfi, al fine di esaminare la situazione determinatasi a seguito delle due frane intervenute nei giorni scorsi in via Croce, ex ss.18.

A seguito di quanto riferito dai tecnici in ordine alle ispezioni ed al monitoraggio effettuato, nonché alle attività finalizzate al ripristino della viabilità, è stato definito un crono- programma dei seguenti interventi:

  •   apertura di un passaggio pedonale, dopo la messa in sicurezza di alcuni punti critici, entro pochi giorni, con istituzione di contestuale servizio navetta fino al tratto interdetto al transito;
  •   apertura di un senso unico alternato, presumibilmente entro 15 giorni a partire da lunedì prossimo, condizioni meteo permettendo;
  •   il definitivo ripristino della transitabilità avrà tempi più lunghi, al momento non quantificabili, in considerazione delle più complesse attività tecniche da realizzare.Al fine di mitigare i disagi dei lavoratori e dei pendolari, già da domani sarà liberalizzata l’altra fascia di percorrenza autostradale in direzione nord Salerno/Vietri-Cava, nelle ore 7:00-10:00, con oneri a carico del Comune di Salerno.
    A richiesta dei sindaci, sono stati inoltre avviati contatti con la Provincia che, per le vie brevi, ha già manifestato disponibilità per l’incremento del trasporto pubblico su gomma (Comuni Costa d’Amalfi-Cava-Salerno e ritorno) e con la Regione Campania e le Ferrovie dello Stato, per consentire una maggiore fruibilità del trasporto su rotaia (Cava-Vietri- Salerno e ritorno), in specie nelle ore serali.
Consiglia