Forza Italia Salerno a cena con il Cav

Scritto da , 10 luglio 2014

Una cena per rafforzare le casse di Forza Italia. Mille euro a coperto per cenare in compagnia di Silvio Berlusconi. Ieri sera il tesoriere del partito Maria Rosaria Rossi, vicinissima al Cav, ha così raggruppato tutte le truppe nell’elegante Casina di Macchia Madama, villa storica di Roma, immersa in un parco di 2mila metri quadrati. Da Salerno immancabile l’ex ministro Mara Carfagna, accompagnata dal coordinatore cittadino Antonio Roscia, dal consigliere comunale Peppe Zitarosa e dal responsabile provinciale Enti Locali Gigi Casciello. Tutti seduti allo stesso tavolo, in compagnia di altri forzisti. Ed ecco il menù: antipasti misti, tartine e caviale con misti di mozzarella di bufala. Il tutto annaffiato da vini, prosecchi, spritz e naturalmente champagne. Riso saltato all’orientale con asparagi come primo piatto, seguito, poi, da fagottini ai formaggi e nodi chinina alle erbe aromatiche. E per finire l’immancabile dessert. Il tutto curato nei minimi particolari. Mille euro, dunque, la quota minima per partecipare. Ma c’è anche chi ha cacciato molto di più. Come un consigliere comunale di Gaeta che dice di aver devoluto 10mila euro per sedere al tavolo con Silvio Berlusconi e la compagna Francesca Pascale che per l’occasione ha sfoggiato un tailleur bianco. Ultima curiosità al tavolo del Cav anche Alessandro Cecchi Paone, che ieri ha accompagnato lady Berlusconi a Napoli per la consegna della tessera Arcigay.

Andrea Pellegrino

Consiglia