Forza Italia: l’addio di Provenza

Scritto da , 30 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Andrea Bignardi

Giuseppe Provenza, ex assessore ai lavori pubblici del Comune di Battipaglia, ha annunciato in una conferenza stampa tenutasi ieri le
sue dimissioni da coordinatore cittadino di Forza Italia nella cittadina della piana del Sele. Alla base delle dimissioni vi sarebbe il contrasto maturato tra la dirigenza cittadina del partito azzurro e i consiglieri comunali Valerio Longo e Giuseppe Zaccaria, che secondo Provenza non seguirebbero la linea ufficiale del partito, sostenendo l’amministrazione a guida Francese, il cui sostegno è stato ritirato da lungo tempo dall’ormai ex numero uno degli azzurri battipagliesi.
“Mi dimetto per fare politica” ha dichiarato Provenza a margine della conferenza stampa. “I consiglieri comunali hanno evidentemente altri interessi, non seguono più la linea di partito. Proprio per questo ho deciso di staccare la spina e mettermi da parte”.
Giuseppe Provenza ha poi fatto cenno ai possibili sviluppi del suo futuro percorso politico, che lo vedrebbe impegnato in un progetto associativo di stampo civico ma pur sempre nell’ambito della
coalizione di centrodestra. Infine, l’ex coordinatore cittadino di Fi ha invitato la sindaca Cecilia Francese a dimettersi: “Al peggio di quest’amministrazione non c’è fine, ritengo migliore un commissariamento seppur per un breve periodo”, ha infatti concluso Provenza. Anche Ugo Tozzi, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, è stato presente alla conferenza stampa, a testimonianza della permanenza futura del legale battipagliese nell’ambito del centrodestra, che si candidò a sindaco, nelle elezioni del 2016 e che
al secondo turno contribuì alla vittoria elettorale della Francese.
“Quest’amministrazione è civica ma nei fatti di sinistra – ha dichiarato Tozzi – nonostante il contributo importante che ha ricevuto, in termini elettorali, sia da Forza Italia e Rivoluzione Cristiana che dal mio gruppo politico di riferimento”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->