Fonderie Pisano: De Luca, necessaria la delocalizzazione

Scritto da , 27 aprile 2016

“Il problema delle fonderie Pisano è estremamente delicato e lo dobbiamo affrontare di petto. Ã inevitabile la delocalizzazione dell’impianto”. A dirlo, questa mattina, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a margine dell’inaugurazione del cantiere del nuovo centro commerciale e wellness La Fabbrica, a SALERNO (via Tiberio Claudio Felice n.50), progetto nato su iniziativa dell’imprenditore Gianni Lettieri, presidente della società promotrice Meridie SPA. In merito alle fonderie, il governatore ha spiegato: “Ã ormai chiaro a tutti che dobbiamo procedere decisamente per una delocalizzazione, ovviamente avendo rispetto per le famiglie e per le maestranze che in quella fabbrica lavorano. Non ci sarà nessuna demagogia da questo punto di vista ma è del tutto evidente che quell’attività non può più stare a Fratte. Vedremo con Invitalia se riusciremo a mettere in piedi un contratto di servizi. Troveremo il modo per utilizzare anche i fondi europei per dare una mano alla delocalizzazione. L’importante è che ci convinciamo a tutti quanti che quell’attività produttiva è diventata ormai incompatibile con il tessuto urbano”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->