Fondazione Menna, cambia lo statuto: l’Università fuori dal Cda

Scritto da , 31 Luglio 2019
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Via l’Università degli Studi di Salerno dalla Fondazione “Menna”. E via anche la figura del Rettore dal consiglio d’amministrazione della fondazione. E’ questa una delle modifiche sostanziali del nuovo statuto che sarà al vaglio del Consiglio comunale convocato per domani mattina. La Fondazione Menna cambia, dunque, il suo atto costitutivo, apportando delle modifiche. Tra le novità la figura dell’incarico vita natural durante di presidente onorario alla signora Bianca Pucciarelli Menna che potrà indicare, tra l’altro, con valore vincolante, anche il suo successore alla carica di presidente onorario della fondazione. Scompare dall’articolo 1 dello Statuto anche l’impossibilità di distribuire utile mentre si rimodulano il Consiglio d’amministrazione e il comitato scientifico. Il Cda, sarà, cosi composto: un consigliere designato dal presidente onorario; il presidente onorario stesso; un consigliere designato dal Comune di Salerno e un altro dalla Provincia di Salerno e infine un eventuale partecipante o rappresentante dell’assemblea.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->