Follia sul bus: donna aggredisce passeggeri e conducente

Scritto da , 18 Aprile 2013
image_pdfimage_print

Raptus sull’autobus. Una donna aggredisce prima alcuni passeggeri e poi anche il conducente intervenuto per placare gli animi. Nuovo episodio di ordinaria follia a bordo di un autobus del Cstp. Linea 13 delle 19.25: poco dopo la partenza da Pastena, sull’autobus diretto ad Ogliara si sono vissuti momenti di tensione e sconcerto. Una donna, probabilmente affetta da disturbi di carattere psichico, ha cominciato ad inveire nei confronti di alcuni ragazzi, chiedendo loro di mostrarle il biglietto. All’ovvio rifiuto dei ragazzi, la donna ha cominciato ad aggredirli fisicamente, tentando di sferrare loro schiaffi e pugni. Accortosi del parapiglia, l’autista ha fermato il pullman per tentare di placare gli animi. Per tutta risposta è stato aggredito dalla donna, ormai in preda ad un vero e proprio raptus. Il conducente, a causa del concitato momento, è stato colto da malore. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi e l’uomo è stato trasportato presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona per tutti gli accertamenti del caso. Sul posto anche le forze dell’ordine che hanno fermato la donna.
Ma quello di ieri sera non è stato l’unico episodio di giornata che ha avuto come palcoscenico un bus del Cstp: l’autobus della linea 18, ieri mattina, è stato oggetto di una sassaiola da parte di alcuni ragazzini nella zona delle palazzine di Matierno.

 

18 aprile 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->