Flavio Boccia: «Il Covid ha nascosto le carenze di sviluppo economico»

Scritto da , 23 Maggio 2021
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Flavio Boccia, che da tempo ha sviluppato l’associazione Pmi Imprese Italia, da qualche anno con diverse sedi estere anche extra UE, entra nel merito di Salerno, città a lui molto cara. «Il Covid in questi anni ha nascosto le carenze di sviluppo economico dovute dalla totale incapacità politica attiva, che si sono concretizzate banalmente in scelte totalmente sbagliate e la nascita di centri commerciali come la Fabbrica ne e’ l’esempio principale. Oramai nessun grande investitore e’ interessato al capoluogo incapace di attirarli ed inoltre niente si sta facendo per lo sviluppo economico cittadino, non basta l’elemosina che attualmente stanno dando ai poveri piccoli imprenditori che hanno subito in pieno la crisi del Covid. Non basta creare per Boccia una bella spiaggia , dove si anticipa veggente comunicando agli enti preposti i nominativi dei vincitori del bando , con questi presupposti Salerno non potrà mai avere uno sviluppo internazionale promesso come imminente circa 20 anni fa, come il progetto Luci D’Artista dimostratosi un vero fallimento su cui non si e’ saputo costruire in minimo evento facendo scappare realtà nazionali ed internazionali attratte dall’ottima azione mediatica salernitana, orami non più credibile.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->