Fiori d’Arancio per Sara Rispoli e Simone Mingo

Scritto da , 12 luglio 2018
image_pdfimage_print

 

Non è certo estesa la letteratura musicale per violino e flauto. Due strumenti di canto, due leader, il re degli archi e quello dei legni. Una intensa pagina sta per essere composta, nel pomeriggio, dalla violinista Sara Rispoli e dal flautista Simone Mingo nell’ incantevole cornice della Chiesa di Santa Lucia di Cava de’ Tirreni, che ospiterà le loro nozze. Un’ unione empatica la loro nata tra le mura del conservatorio di Salerno e che li vedrà per sempre uniti nell’arte e nella vita da un loro docente Padre Paolo Saturno, dinanzi ai loro testimoni Gianluca e Cristian Bianchini, unitamente a Lucia Consalvo e Agostino Zito. Gli sposi indi saluteranno parenti e amici tra il verde di Villa Soglia in Castel San Giorgio. Alla giovanissima coppia, che si accinge a vivere, con l’energia che l’ha sempre caratterizzata, il momento più importante della propria esistenza, vanno gli auguri più sinceri per una vita lunga e serena, con tutte le gioie inconfondibili della famiglia, da parte di Olga e dell’intera redazione de’ Le Cronache del Salernitano.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->