Festa della Repubblica per pochi intimi, ecco

Scritto da , 2 Giugno 2020
image_pdfimage_print

In occasione del 74^ anniversario della fondazione della Repubblica, si è svolta stamane la tradizionale cerimonia organizzata quest’anno dalla Prefettura di Salerno in forma “ristretta”, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale impartite dal Governo a tutela della salute pubblica per l’emergenza epidemiologica in atto. Le principali autorità civili, militari e religiose della provincia, riunitesi nella Villa Comunale della Città di Salerno, hanno assistito all’Alzabandiera solenne sulle note dell’Inno d’Italia, eseguito dalla famiglia Gibboni. A seguire, il Prefetto Francesco Russo ha dato lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica e, nel richiamare i valori di unità e coesione sociale, che assumono oggi più che mai un significato di grande pregnanza, ha voluto ricordare l’impegno di tutti coloro che, quando il Paese è stato costretto a fermarsi per attuare le misure di contenimento, non si sono fermati, prodigandosi con il massimo impegno in nome dell’interesse comune. “Ai medici, agli infermieri, agli operatori del sistema sanitario, al personale della Croce Rossa, desidero esprimere il ringraziamento e la riconoscenza di tutta la comunità salernitana – ha sottolineato il Prefetto – per l’eccezionale lavoro svolto con competenza, professionalità, senso di abnegazione e generosità, anche a rischio della salute propria e dei propri cari; alle Forze di Polizia, Statali e Locali, alle Forze Armate, ai Vigili del Fuoco, ai volontari della Protezione Civile per l’incessante attività che ha visto centinaia di uomini e donne impegnati quotidianamente a garanzia dell’ordinato vivere civile, in un contesto mai vissuto prima, che ha richiesto il massimo impegno e dedizione; ai lavoratori che hanno continuato a garantire i servizi essenziali, al mondo della scuola e a tutti coloro che si sono adoperati per consentirci di andare avanti, seppur tra mille difficoltà; ai Sindaci, prezioso punto di riferimento per il territorio e “collettori” delle esigenze delle comunità locali; all’intera cittadinanza della provincia di Salerno che, con consapevolezza e senso di responsabilità, ha saputo accettare ed affrontare i sacrifici di queste settimane. Un pensiero di vicinanza è stato, poi, rivolto agli ammalati e ai familiari delle vittime del Covid-19 nella provincia di Salerno, ai quali il Prefetto Russo ha voluto dedicare un minuto raccoglimento. A termine della manifestazione sono state consegnate le onorificenze al “Merito della Repubblica Italiana” di “Grande Ufficiale” a Salvatore Sica e Vincenzo Todaro, presenti anche a nome di tutti gli altri insigniti della provincia di Salerno, di seguito elencati: AGROPOLI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Gennaro PEZZELLA ANGRI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Domenico MUTO BRACIGLIANO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luigi BASILE CAPACCIO PAESTUM Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Carmelo D’AMICO CASTEL SAN GIORGIO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Gerardo IZZO CAVA DE’ TIRRENI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Marco BARONE Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luigi VIGNES EBOLI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Umberto Maria D’AVINO GIFFONI VALLE PIANA Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luigi BERNABO’ Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Marino SENATORE MERCATO SAN SEVERINO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Pasquale GRIMALDI MONTECORVINO PUGLIANO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Camillo IPPOLITO MONTECORVINO ROVELLA Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Francesco GRIMALDI NOCERA INFERIORE Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Roberto AMANTEA Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Alfonso PETTI PADULA Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Cono PASCUCCI PONTECAGNANO FAIANO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maurizio PICARIELLO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Raffaele TOLINO RAVELLO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Alfonso CALCE SAN MANGO PIEMONTE Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Armando DELLA ROCCA SIANO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Francesco CALVANICO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Gerardo DI FILIPPO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Pietro GUZZO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Pasquale SANTORIELLO TEGGIANO Commendatore al Merito della Repubblica Italiana Pasquale CARRANO SALERNO Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Salvatore SICA Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Vincenzo Leonardo TODARO Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Giuseppe FORLENZA Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Rosanna COLUCCI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Modesta DE MAIO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Salvatore DE NAPOLI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Giuseppe GALDI Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Alfonsina RAGO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Domenico RAGOSTA Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Simona SARACINO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Antonio SOGNO Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Giovanni VICINANZA

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->