Festa a sorpresa per Giorgio Albertazzi sul palcoscenico del Ravello Festival

Scritto da , 20 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Festa a sorpresa per Giorgio Albertazzi sul palcoscenico del Ravello Festival, che spegne le 92 candeline e promette: “Sono un guerriero nato, ora voglio provare a cantare” Qualche minuto prima della mezzanotte infatti Mariangela D’Abbraccio, con cui l’attore ha portato in scena lo spettacolo ‘Borges/ Piazzolla’, ha intonato il ‘tanti auguri a te’ coinvolgendo anche il pubblico del festival. Un fuori programma che ha colto di sorpresa il maestro, rimasto però imperturbabile nella sua rigida armatura di consolidato uomo di spettacolo. Sul palcoscenico alcuni componenti dello staff hanno portato una maxi torta realizzata dal maestro pasticciere Sal De Riso, con il numero a doppia cifra e la ‘candelina del secolo’ come l’ha definita lo stesso Albertazzi che ha poi ironizzato anche su un precedente contrattempo avuto in scena quando è stato sfortunato protagonista di una caduta, per fortuna senza conseguenze.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->