Ferraglia al posto di salme: sigilli al locale, s’indaga

Scritto da , 16 febbraio 2016

SCAFATI. Sequestrata una piccola stanza all’interno del cimitero di viale della Gloria: a seguito della denuncia di un marmista della zona, ieri mattina sono intervenute le forze dell’ordine inviate dalla Procura di Nocera inferiore per apporre i sigilli nel locale. Infatti, quell’area, che dovrebbe servire per le salme, era usata come deposito di materiali ferrosi non tenuti secondo le condizioni richieste dalla legge. Sul caso, è stata contestualmente aperta un’inchiesta da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, competente per territorio. Nei prossimi giorni ne sapremo sicuramente qualcosa di più, sulla presunta presenza “sostitutiva” di materiale ferroso in luogo delle salme presso il cimitero cittadino: una vicenda stucchevole. Gennaro Avagnano

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->