Falcone sfiduciata dal gruppo: I Moderati cambiano assessore

Scritto da , 12 maggio 2017

di Andrea Pellegrino

Gaetana Falcone incassa la sfiducia completa del gruppo “Moderati per Salerno”. Anche Leonardo Gallo (Udc) ha accolto la richiesta del collega di gruppo Pietro Stasi che nelle settimane scorse aveva sollevato il problema politico. Ieri alle 14,00 il summit con il primo cittadino Enzo Napoli che ha preso atto della richiesta del gruppo consiliare. Tra qualche giorno, dunque, potrebbe essere ufficializzato il nome del nuovo assessore. Per ora le trattative passeranno a livello provinciale, dove si troverà la giusta sintesi, sul nuovo nome, tra le forze moderate che compongono il gruppo consiliare “Moderati per Salerno”. «Ci sarà un confronto con i vertici provinciali di Alternativa Popolare – spiega Pietro Stasi – poi decideremo il nuovo nome da sottoporre per la giunta comunale. Non escludo sviluppi in breve tempo». Nel pomeriggio il vertice di maggioranza alla presenza del sindaco Napoli, degli assessori Caramanno e Loffredo e del vicesindaco Avossa. Presente anche Felice Marotta. Il caso della variante di Matierno è stato trasferito alle commissioni competenti mentre sui dehors ci sarà un nuovo approfondimento prima della seduta del Consiglio comunale. Chiarimenti sulle opere in corso e sulla situazione della Tecnis (Porta Ovest) sono stati chiesti da Ermanno Guerra. Su Piazza della Libertà, il primo cittadino Napoli avrebbe assicurato il completamento “entro 18 mesi”. Poi un appello da parte dell’amministrazione comunale ad una maggiore sensibilizzazione per quanto riguarda la raccolta differenziata.

Consiglia