Falanga: “In tutti i comuni al voto, Udc andrà con centrodestra unito”

Scritto da , 15 Luglio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

 

L’Udc sta con il centrodestra in tutte le città capoluogo. Lo ha ribadito, se mai ce ne fosse stato bisogno, il coordinatore regionale del partito Ciro Falanga che, nei giorni scorsi ha preso parte al tavolo regionale della coalizione per la scelta dei candidati sindaci nei capoluoghi chiamati al voto. “Certamente sì. L’Udc è una forza politica del centrodestra e non si sposta anche nei territori in cui la coalizione in questione, almeno a livello di previsioni, potrebbe non essere vincente – ha dichiarato Falanga – Inoltre, noi abbiamo la linea nazionale e la applichiamo anche sul territorio: a Salerno, così come le altre città che vanno al voto amministrativo, la linea del partito nazionale è stata sempre quella di convergere sul centrodestra”. Dunque, nessuna ipotesi di centrosinistra e, di conseguenza, si chiude – ancor prima di essere ufficializzato – il confronto tra l’amministrazione uscente e il partito, come inizialmente ipotizzato dopo un primo incontro tra il commissario provinciale Mario Polichetti e il cittadino Aniello Salzano. “Non è mai balenata, né a livello nazionale né regionale, andare con il centrosinistra”, ha chiarito Falanga che conferma il sostegno alla coalizione e al candidato sindaco Michele Sarno, sostenuto da Fratelli d’Italia, già da diversi mesi. Una decisione che, almeno per il momento, non riguarda Battipaglia dove l’Udc sostiene il candidato sindaco Antonio Visconti, espressione di centrosinistra. In questo caso, infatti, la scelta spetterà al coordinamento provinciale che dovrebbe riunirsi già nella giornata di venerdì su convocazione di Lello Ciccone. “Non abbiamo ancora esaminato Battipaglia, per il momento ci siamo occupati dei capoluoghi di provincia e poi passeremo ad esaminare le altre città al voto”, ha dichiarato ancora Falanga. Al momento, a dispetto di quanto ipotizzato nei giorni scorsi, nessun cambio per quanto riguarda il commissario cittadino Aniello Salzano, a patto che segua le indicazioni dei vertici nazionali del partito: “Dipende se si allinea alle decisioni nazionali e regionali, a quel punto non vedo perché privarsi di persone autoritarie come Salzano”, ha infatti chiarito il coordinatore regionale. Intanto, ieri mattina, la vice coordinatrice provinciale del partito Maria De Caro è stata ricevuta da Lorenzo Cesa, segretario nazionale del partito, per discutere dello sviluppo del partito, in provincia di Salerno e a livello regionale. De Caro ha presentato a Cesa i progetti che sta portando avanti il coordinatore provinciale, il dottor Mario Polichetti, responsabile nazionale del settore sanità per l’Udc. Un colloquio cordiale durante il quale il coordinatore nazionale ha rinnovato la stima per tutto il coordinamento provinciale, esprimendo parole di apprezzamento per Polichetti e la stessa De Caro, ribadendo che, a livello provinciale, si seguirà la linea dettata dai vertici nazionali, in piena coerenza alle indicazioni del segretario nazionale Lorenzo Cesa.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->