Fabiani: “Raggiunti gli obiettivi prefissati”

Scritto da , 31 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

Intervenuto ai microfoni dei cronisti salernitani presenti a Milano soddisfatto moderatamente il Ds granata Angelo Fabiani alla fine della finestra di calciomercato invernale:

“Dezi e Ceravolo sono voluti rimanere al Parma. Abbiamo preso Lopez per la fascia sinistra, Calaiò con il quale c’era già un accordo e non è stato facile concludere. Poi ovviamente ci sono Minala e Memolla e vogliamo cercare di recuperare gli altri che abbiamo in rosa che sicuramente non sono da meno. Ceravolo era un colpo a cui credevamo, l’offerta era importante ma il calciatore ha voluto  rimanere al Parma perché può avere sempre una chance in serie A. Altri attaccanti non vi erano in giro da prendere. C’era Cissè ma è un profilo diverso da quello che cercavamo. Poi voi vi dimenticate Jallow che è un signor giocatore e abbiamo riscattato. Lopez era quanto di meglio il mercato offriva sulla sinistra. Non lo metto in paragone con Vitale che ha dato tanto ma ormai era usurato per Salerno e aveva bisogno di ritrovare nuovi stimoli. Poi c’è Minala che conoscete tutti. In mediana abbiamo Di Tacchio che lo vuole mezza serie B, Anderson (del quale mi sono arrivate 10 telefonate di richieste), Akpro, ecc.  Certo Dezi poteva tornare utile ma purtroppo non è andata. Ognuno fa le sue valutazioni. Ma gli obiettivi prefissati li abbiamo centrati tutti. In questa sessione abbiamo aggiustato dei contratti, smussato dei budget per arrivare a giugno sempre sani dal punto di vista economico perché vedrete la prossima estate che succede.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->