Fabiani: ho temuto di perderla

Scritto da , 14 Settembre 2014
image_pdfimage_print

C’era anche il ds Fabiani all’Arechi in compagnia di Lotito, anche se il patron è scappato via a fine partita il direttore sportivo si è soffermato con i cronisti: ‘’Ho temuto di perderla con tre tiri liberi dell’Aversa – ha esordito Fabiani –  Ma il calcio è anche questo e di rimessa loro sono venuti qui a fare la partita che ci aspettavamo. La Salernitana in casa deve costruire gioco e quando ci sono 10 dietro la palla è difficile. Non hanno fatto azioni manovrate, hanno tenuto fino a quando la condizione l’ha retta.

Compito del tecnico recepire le risposte che vengono dal campo. Sottolineo il carattere della squadra che non ci sta mai a perdere. Alla fine il campo premia anche chi ci mette la carica. Calil non mi è dispiaciuto e deve ancora acquisire la condizione e deve giocare per rodare. Non darei la colpa a Bianchi su un loro gol, poteva rischiare il rosso in quanto gia ammonito e si è trovato di fronte a una scelta. Lotito è venuto ma non abbiamo avuto tempo di parlare, era contento per la vittoria ed è andato via prima del termine.”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->