Eva strizza l’occhio a De Luca

Scritto da , 1 marzo 2015

di Marta Naddei Pronta a sposare la causa di Vincenzo De Luca. La senatrice di Forza Italia Eva Longo, da tempo in rotta con la direttrice principale del partito di Silvio Berlusconi e “fittiana” convinta, cala sul tavolo la sua inaspettata carta per le prossime Regionali. La posizione dell’ex sindaco di Pellezzano spiazza più per l’indicazione del nome che non per le distanze che intenderebbe prendere dal candidato del centro destra, l’uscente Stefano Caldoro. Già nei giorni scorsi, infatti, la senatrice aveva sottolineato che l’appoggio che la lista civica in costruzione per le elezioni del prossimo maggio non sarebbe stata con certezza al fianco del Governatore in carica. Ieri mattina, ai microfoni della trasmissione “Socrate al caffè” di Radio Castelluccio si è spinta ben oltre la semplice provocazione politica. Alla vigilia delle primarie del centro sinistra per individuare il candidato presidente, Eva Longo ha affermato che «se alle primarie del centrosinistra dovesse vincere il candidato di Salerno e si porrà con un atteggiamento costruttivo, non vedo perché non dovremmo appoggiarlo?». Una scelta che, comunque, dipenderà dallo stesso Caldoro, perché è sempre la senatrice forzista a sottolineare che «se Caldoro avrà uno spirito costruttivo nei confronti della provincia di Salerno, allora lo appoggeremo altrimenti potremmo appoggiare candidati diversi. Stiamo preparando una lista che potrebbe essere a sostegno di Caldoro oppure no». Una lista della quale Eva Longo non farà parte perché – spiega - «ho già fatto quest’esperienza». E tra i “candidati diversi”, appunto, potrebbe esserci lo stesso Vincenzo De Luca nel caso in cui, oggi, dovesse uscire vincitore dalle primarie. Sul suo tormentato rapporto con Forza Italia, dopo l’ufficializzazione dell’adesione alla linea di Raffaele Fitto, la senatrice afferma: «Noi rappresentiamo il centro di Forza Italia perché pensiamo di rappresentare quei valori che dal 1992 ad oggi i cittadini hanno votato». Una presa di posizione che ha mandato su tutte le furie il portavoce provinciale di Forza Italia Salerno Gigi Casciello che ha duramente replicato alla Longo, specificando che «Forza Italia sostiene Stefano Caldoro e altre ipotesi non sono nemmeno prese in considerazione. La senatrice Longo, invece, in nuove dichiarazioni di stampa non esclude persino il sostegno a uomini del centrosinistra. Evidentemente l’unanime giudizio negativo espresso dal direttivo provinciale di Forza Italia per le dichiarazioni rilasciate in tal senso dalla senatrice Longo, non sono sufficienti per l’interessata. Tra l’altro immaginiamo che quando la senatrice utilizza il “noi” lo faccia attribuendosi il plurale maiestatis poiché – conclude Casciello – non mi risulta che ci siano altre persone che condividano la sua posizione all’interno di Forza Italia».

Consiglia