Europee, Vuolo (Lega Salvini): famiglia, immigrazione, sicurezza al centro

Scritto da , 16 Aprile 2019
image_pdfimage_print

di Marcello D’Ambrosio

Sì definisce da sempre impegnata in politica ed è una militante storica  della Lega con un passato nella segreteria provinciale salernitana di Alleanza Nazionale, Lucia Vuolo: «La mia candidatura è scaturita dal volere del coordinatore regionale della Lega Gianluca Cantalamessa. Sono iscritta alla Lega dal 2014, da quando si è affacciata qui al Sud, e da allora sono una militante del partito. Sono originaria di Pagani. Ho 56 anni, in questo momento lavoro presso la segreteria del sindaco del comune di Pompei. Sono una rappresentante di commercio, nel settore alimentare, ma sono ferma da tempo perché ho militato in Alleanza Nazionale, nella segreteria provinciale, e posso dire di essermi sempre occupata di politica.  Mi approccio a questo impegno nella maniera più tranquilla possibile. Ciò perché penso che i valori delle persone, specialmente di noi donne, come l’abbraccio della famiglia, l’abbraccio di rispetto e di dignità delle persone che sono propri della Lega, ed essendo io una donna del popolo, ho sposato appieno ciò che Matteo Salvini ha detto nel corso di questi anni. E la sua crescita sarà anche la crescita della Lega per quanto riguarda il Sud. In questo momento sono emozionata per questa candidatura ottenuta, ho preso un giorno di riflessione, dopodiché insieme a tutta la mia squadra, che posso dirle sono in tanti, ci soffermeremo su varie questioni ma sicuramente saranno la sicurezza, l’immigrazione, la famiglia i temi principali che porterò avanti».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->