Estate elettorale per i partiti: tutti in corsa per un posto in lista

Scritto da , 10 luglio 2017
di Andrea Pellegrino
La nomina di Franco Alfieri a capo della segreteria del presidente De Luca resta ancora congelata. A Palazzo Santa Lucia si cercano ancora i soldi per coprire l’incarico. Si pensa ad una variazione di bilancio,
o ad un rimborso spese. O ancora ad uno slittamento al 2018 per la formalizzazione dell’incarico. L’ufficio di gabinetto della presidenza sarebbe, allo stato, troppo affollato. Al punto da non consentire nessuna nuova nomina. Oggi potrebbe essere la giornata risolutiva, con tutti gli annessi e connessi. D’altronde, se non dovesse essere formalizzata la nomina si rischierebbe un grave incidente diplomatico con Franco Alfieri che, dopo i successi elettorali (alle amministrative), vuole riscuotere da De Luca in attesa di candidarsi al Parlamento. Forse al Senato della Repubblica con un accordo sempre più vicino con Sabrina Capozzolo, l’ex delfina di Alfieri, ritornata tra le sue braccia politiche, dopo un periodo di gelo. Da settimane ormai i due compaiono in diverse fotografie ufficiali: chiaro segno di una pace ritrovata. Chissà ora però che fine farà l’intesa con Angelica Saggese, tra l’altro unico ed esclusivo canale verso i vertici del Pd di Franco Alfieri.
Intanto ieri sera Piero De Luca ha incontrato i sindaci della Costiera Amalfitana. Tutti ospiti del primo cittadino di Cetara Roberto Della Monica che ha accolto il primogenito del governatore e i colleghi sindaci su una tonnara cetarese. Un incontro di piacere ma anche diplomatico per l’entourage deluchiano che lavora per la scalata di Piero alla Camera dei Deputati.
Oggi, invece, l’Udc ha chiamato a raccolta i suoi riferimenti, alla presenza di Ciriaco De Mita. Tutti convocati a Napoli presso Palazzo San Teodoro. All’ordine del giorno dell’incontro di lunedì, aperto anche all’esecutivo regionale, una valutazione sul risultato delle elezioni amministrative dello scorso giugno in Campania ed un’analisi sullo scenario politico, con riferimento alle evoluzioni nazionali, in seguito all’iniziativa “Popolari al bivio” che si è svolta nei giorni scorsi a Roma. Di interesse politico saranno le valutazioni (e le eventuali presenze ed assenze) di Luigi Cobellis e del consigliere regionale Maria Ricchiuti, entrambi legati a Vincenzo De Luca che in giunta mantiene anche l’assessore Corrado Matera.
Manovre in vista anche per Scelta Civica con Giovanni D’Avenia che per il 14 luglio ha organizzato un incontro a Paestum in vista delle elezioni politiche». Le forze politiche del Centro si riuniscono e si confrontano. Crediamo che esista un elettorato che non si riconosce né in Renzi né in Berlusconi», spiega D’Avenia. Tra gli ospiti d’onore Stefano Parisi, Maurizio Lupi ed Enrico Zanetti. Tra gli interventi previsti anche quello del deputato Guglielmo Vaccaro, ex Pd, oggi protagonista del movimento che fa riferimento a Parisi e dunque collocato nell’area di centrodestra.
Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.