Esalazioni braciere uccidono coniugi nel Salernitano

Scritto da , 27 gennaio 2014

Sono morti a causa delle esalazioni di un braciere, Angelina Mazzei, di 72 anni, e Giovanni Albanini, di 82, marito e moglie, di Roscigno, in provincia di Salerno; i due anziani sono stati trovati privi di vita da alcuni parenti all’interno della stanza da letto della loro abitazione. Sono giunti immediatamente i sanitari del 118 che nulla hanno potuto fare. Indagano i carabinieri della stazione di Bellosguardo ed i loro colleghi del Sis di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->