Enzo Pastore, l’uomo di Mara per le prossime Europee

Scritto da , 13 aprile 2014

Sarà il presidente della Figc Campania Enzo Pastore, l’uomo di Mara Carfagna in lizza per un posto da parlamentare europeo. Il coordinatore provinciale di Forza Italia, dunque, conferma le voci di una propria mancata candidatura alla tornata per tentare la scalata a Bruxelles del prossimo 25 maggio. Così, Mara Carfagna non sarà della partita, almeno non in prima persona. Una decisione, quella dell’ex ministro alle Pari opportunità, che di fatto spiana la strada all’ex presidente della Regione Puglia Raffaele Fitto, in qualità di capolista di Forza Italia. A lui, nella lista del partito di Berlusconi, dovrebbero aggiungersi le riconferme degli uscenti Patriciello e Rivellini. Resta, ora, da sciogliere il ruolo della famiglia Mastella, dopo gli avvisi di garanzia a carico di Clemente e della moglie Sandra Lonardo con la pesantissima accusa di associazione per delinquere. L’eurodeputato uscente era quasi certo di una ricandidatura, mentre in bilico c’era la posizione della consorte consigliera regionale. Dopo una iniziale esclusione di lady Mastella dalla composizione delle liste, negli ultimi giorni il suo nome era tornato in auge a causa della carenza di quote rosa. Un eventuale “parcheggio” della famiglia di Ceppaloni aprirebbe le porte della lista all’assessore regionale Fulvio Martusciello. Intanto, sembra sia ripreso il dialogo con i cosentiniani di Forza Campania: a quanto sembra, il gruppo afferente al Cavaliere Berlusconi in regione sta tentando una mediazione con i “dissidenti”. E gli argomenti sarebbero anche piuttosto convincenti: un posto in lista per una delle fedelissime di Nicola Cosentino, il consigliere regionale Paola Raia. (man)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->