Enzo Maraio: “Regioni non procedano in autonomia”

Scritto da , 15 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Netta presa di posizione del segretario nazionale del Psi, Enzo Maraio che, seppur tra le righe, riprende il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, all’indomani della polemica con il commisario straordinario Figliuolo. “Sul piano vaccinale le regioni non possono procedere con regole proprie. Sarebbe più caotico di quanto già lo è. È giusto che le regioni battano i pugni sul tavolo per avere le dosi necessarie per la propria popolazione ma le regole devono valere per tutte e in tutta Italia”, ha infatti dichiarato Maraio, in contrapposizione con quanto detto dal presidente di Palazzo Santa Lucia. “Abbiamo chiesto sin dall’inizio della pandemia una gestione centralizzata della emergenza e annunciare, dopo un anno e mezzo di crisi, di fare a modo proprio sul piano vaccinale ormai avviato non è una scelta di buon senso. La pandemia, ma più in generale l’intero sistema sanitario affidato alle regioni, ha già causato troppi danni. Oggi bisogna cambiare passo”, ha poi aggiunto il segretario nazionale del Psi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->